sabato 7 giugno 2014

Un piatto di ottimi bulbi oculari.

Click per ingrandire. Francamente me ne infischio.
Quelli che a prima vista potrebbero sembrare dei bulbi oculari di qualche animale domestico di piccole dimensioni, altro non sono che gnocchi, gnocchi neri, un'idea vincente per combattere questa maledetta noia a tavola.



Gli gnocchi al nero di seppia che vedete in foto sono stati preparati con fagioli borlotti e cozze ocra, tanto ocra che la frequenza di fotoni che raggiunge il mio occhio, entra dentro e mi sculaccia il nervo ottico.

Presentati con disagio in un piatto dai marcati decori floreali, questi gnocchi neri e disordinati sono mescolati in maniera del tutto random con gli altri elementi del piatto, per un risultato finale abbastanza disorientante.

Perfino i Simpson sono terrorizzati al solo pensiero di assaggiare questo piatto...


1 commento:

  1. Giusy&Andre7 giugno 2014 15:56

    Ah ah ah ah bellissimo blog! Non avevo mai visto piatti così brutti descritti in questo modo! Siete bravissimi, ci voleva proprio! :)))))

    RispondiElimina

Scopri altri orrori

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...